CONTINUANO GLI ECOBONUS DEL 65% E 50% PER TUTTO IL 2016

ecobonus-2015

Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale lo scorso 30 dicembre, la Legge di stabilità 2016, il cui compito è di orientare la politica economica del nostro Paese nei mesi a venire, è entrata ufficialmente in vigore dal 1° gennaio. Tra le numerose misure presenti nel testo finale della manovra, troviamo alcune conferme e anche delle interessanti novità in materia di edilizia, tutela del paesaggio e mobilità sostenibile. Come anticipato nei mesi passati, la Legge di stabilità 2016 conferma le detrazioni fiscali del 50% e del 65%, rispettivamente per le ristrutturazioni edilizie e per gli interventi che riguardano l’efficientamento energetico delle abitazioni, già previste nel 2014 e 2015 e che vengono così prorogate al 31 dicembre 2016. L’Ecobonus del 65% per l’efficienza energetica riguarderà anche l’adeguamento antisismico degli edifici, oltre che alcuni interventi di domotica, come “l‘acquisto, l’installazione e la messa in opera di dispositivi multimediali per il controllo da remoto degli impianti di riscaldamento e/o produzione di acqua calda e/o climatizzazione delle unità abitative, volti ad aumentare la consapevolezza dei consumi energetici da parte degli utenti e a garantire un funzionamento efficiente degli impianti” (comma 88). La proroga delle detrazioni del 50% e del 65% potrebbe ridare slancio al settore edilizio e ai consumi, orientandoli, nello stesso tempo, ad una maggiore attenzione nei confronti di sostenbilità ed efficienza energetica.