MED TWIST by Gibus : Le innovative Pergole Bioclimatiche

gibus-med-twist-it_page28_image7

Il design Gibus dialoga con la natura per ottenere il massimo comfort con il minimo dispendio di energia. Le soluzioni di copertura bioclimatiche hanno la capacità di regolare il microclima dell’ambiente sottostante creando una ventilazione naturale.
Le lame in alluminio che costituiscono la copertura sono movimentate da un sistema motorizzato e possono ruotare dalla posizione orizzontale di chiusura, che garantisce la tenuta ottimale in caso di pioggia, a quella di apertura, secondo un angolo variabile da Oa 135 gradi.
L’esposizione al sole del lato esterno delle lame ne genera il riscaldamento, che induce un naturale moto d’aria convettivo dal basso verso l’alto, attraverso le lame. Una gradevole brezza rinfrescante restituisce benessere a chi fruisce dell’ambiente senza alcun intervento meccanico in modo naturale e senza consumo energetico.
La regolazione delle lame consente la modulazione dell’effetto rinfrescante e della luce solare che filtra nell’ambiente sottostante, dando il pieno controllo del microclima e del proprio comfort. Anche in caso di pioggia la protezione è massima perché le lame sono state progettate per impermeabilizzare al meglio e consentire il deflusso dell’acqua solo negli appositi pluviali di scarico integrati nelle colonne della struttura.
Un sistema naturalmente bello, efficiente e affidabile che Gibus ha sviluppato depositando brevetti dall’innovativo contenuto tecnologico.
Ventilazione: Aprendo leggermente le lame si crea un naturale flusso d’aria che le attraversa dal basso verso l’alto.
Protezione solare: Blocco totale della radiazione solare diretta, in piena sicurezza.

 

gibus-med-twist-it_page28_image9

Il sistema brevettato di apertura, Twist Motion (patent pending), distingue per eleganza di movimento questa pergola.
Il movimento è controllato da un telecomando che regola con continuità la rotazione dalla perfetta chiusura fino a 450 oltre la verticale, in modo da poter regolare la luce fino al pieno passaggio del sole.
Il verso di apertura delle lame non è vincolato al posizionamento della struttura che, in fase di progettazione, potrà essere sempre ottimizzato verso la direzione del sole o assecondare particolari esigenze del cliente.
Le lame sono ancorate lateralmente in due punti tramite perni in acciaio inox.
Quello inferiore è fissato a una barra a scorrimento orizzontale da cui parte il movimento di spinta. La seconda è vincolata in una guida verticale che determina l’apertura della lama e trasforma il moto lineare della barra in rotazione della lama.
L’escursione è tale da consentire il totale controllo della luce entrante per soddisfare ogni esigenza.